• mostra IN PRINCIPIO ERA LA MATITA

IN PRINCIPIO ERA LA MATITA

DISEGNARE IL PROGETTO

Quest'anno in occasione della Milano Design Week 2019 proponiamo una nuova mostra del Circuito lombardo dei Musei del Design.

10 > 13 aprile  2019 | 10.00 > 22.00 Inaugurazione mercoledì 10 aprile | ore 18.30

I Musei del Design conservano nei loro archivi uno straordinario patrimonio fatto di schizzi, disegni tecnici, prove d’autore, esecutivi, note e appunti visivi disegnati dai progettisti durante l’iter di realizzazione di un prodotto. Tra gli altri quelli di Ettore Sottsass, Anna Castelli Ferrieri, Bruno Munari, Giò Pomodoro, Lucio Fontana. Mostrarli al pubblico è un omaggio ai progettisti e uno stimolo a non abbandonare la matita.

 

TRE MAESTRI SI INCONTRANO IN BOTTEGA

L’Archivio Giovanni Sacchi è un archivio di storie. Ci sono storie di bollitori che fischiano le note dei battelli del fiume Isar, caffettiere a forma di cupole, telefoni-grillo, cravatte di legno. Ci sono storie di disegni chinati, stampati, rimaneggiati con note e appunti, rivisti e poi approvati, mandati in produzione. Ci sono storie di mostre storiche in Italia e nel mondo, alla Triennale, al Museo Mediceo, al MoMa, in Giappone.

In questo Fuorisalone saranno con noi 3 protagonisti, che racconteranno la storia dell’aria che si respirava nella bottega di Giovanni Sacchi quando venivano prodotti i modelli in legno di tutti i più grandi Maestri del Design.
In bottega i designer si incontravano con Giovanni Sacchi per portare le idee dalla carta alla realtà; Sacchi e i suoi collaboratori realizzavano nel legno prodotti e progetti, masterplan, edifici, sedute, maniglie, forchette... Pezzi che hanno fatto la storia dell’Architettura e del Design italiano. Oggi quella tecnica di modellazione non è più molto utilizzata; rimane ineguagliabile quella stagione di ricchezza umana e di confronto diretto tra artigiano e designer che ha creato quel clima favorevole al progetto da cui nacquero oggetti di “good design” - come avrebbe detto Munari – dal Dopoguerra in avanti.

Mercoledì 10 aprile | ore 16.30 gli architetti Vittorio Parigi e Tono Morganti si incontreranno di nuovo nella bottega ricostruita di Giovanni Sacchi con il modellista Filippo Zagni, ultimo allievo di Sacchi. Insieme respireremo l’aria che si respirava in via Sirtori, a Porta Venezia.

 

Allegati: